Sezione CAI di LAIVES - BENVENUTI
PDF Stampa E-mail
Scritto da GFranco   
Mercoledì 23 Marzo 2016 00:00

Su suggerimento di alcuni istruttori CAI - SAT si vorrebbe diramare un raccomandazione a tutta quella massa di persone che si sta improvvisando alpinista senza alcuna preparazione. Non si vuole vietare nulla, ma vuole essere una raccomandazione che fa presente i pericoli oggettivi e soggettivi della montagna, in particolare quando innevata.


Vi preghiamo di fare il "passa parola"....

 

FREQUENTAZIONE

DELL’AMBIENTE INNEVATO

2020


Scialpinismo, escursioni con ciaspole o ramponi



La Commissione Regionale Scuole del CAI e della SAT con il patrocinio di Meteotrentino, considerata la concomitanza di innevamento e di chiusura degli impianti di risalita a causa dell’emergenza COVID-19, ritiene importante porre all’attenzione di tutti coloro che intendono praticare lo scialpinismo o escursioni con ciaspole che tali attività presentano pericoli oggettivi e soggettivi.

Molti amanti della montagna, non potendo frequentare le piste per lo sci alpino, si stanno affacciando, sempre più numerosi, allo scialpinismo o alle escursioni con racchette da neve senza adeguata preparazione. Frequentare la montagna necessita di opportune conoscenze, valutazioni, scelte, preparazione e attrezzature.

Possedere pala, Artva e sonda risulta inutile se, in caso di valanga, non li sappiamo usare. È indispensabile programmare l’uscita informandosi sulle condizioni della neve (bollettino valanghe), del meteo, conoscere le proprie capacità e dei compagni di gita e, di conseguenza, scegliere una gita adatta.

Nella situazione sanitaria in cui ci troviamo, valanghe, scivolamenti e incidenti vanno evitati il più possibile anche con una attenta valutazione sul posto (neve, versanti, meteo) che si impara con l’esperienza.

Da parte delle Scuole di Scialpinismo del CAI e dalle Guide Alpine, vengono offerti corsi di formazione (http://crsasa.altervista.org/index.php/crsasa-taa/corsi-scuole-sezionali) che consentono di acquisire le competenze necessarie con costante attenzione per la sicurezza e l’autosoccorso.

Anche la frequentazione dei comprensori sciistici è particolarmente delicata in questo momento perché le società concessionarie degli impianti stanno lavorando per la possibile apertura di gennaio, utilizzando mezzi battipista, verricelli e motoslitte in movimento. Si raccomanda quindi di informarsi adeguatamente prima di accedere a questi comprensori.

Va posto il rispetto delle regole e delle disposizioni che vengono emesse e/o esposte dal Legislatore o dalle società (vedi ad esempio cartelli alla base degli impianti). Tutto ciò per far sì che l’andare in montagna resti un momento di piacere e di crescita personale e di gruppo.

 

CAI Alto Adige (https://www.cai.it/gruppo_regionale/gp-alto-adige/)

SAT, Società Alpinisti Tridentini (https://www.sat.tn.it/)

CRSASA, Commissione Regionale Scuole di Alpinismo, Scialpinismo e Arrampicata Libera (http://crsasa.altervista.org/)

Bollettino valanghe (https://avalanche.report/bulletin/latest?lang=it)

Bollettino Meteo Alto Adige (http://meteo.provincia.bz.it/)

Bollettino Meteo Trentino (https://www.meteotrentino.it/#!/home)

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Dicembre 2020 12:34
 

Chi è online

 2 visitatori online

Prossimi appuntamenti....

SEDE SOCIALE

ABBIAMO RIAPERTO LA SEDE SOCIALE (almeno quella...!!)

- LUNEDì SERA DALLE 20:30 ALLE 22:00

- MARTEDì MATTINA DALLE 10:00 ALLE 12:00


Per qualsiasi chiarimento o info potete chiamare

GFranco 351-5602810

o Enio 339-8621574

popstrap.com